Warning: Use of undefined constant HTTP_USER_AGENT - assumed 'HTTP_USER_AGENT' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/millennium82/wp-content/themes/zerif-lite/header.php on line 1

Warning: Use of undefined constant HTTP_USER_AGENT - assumed 'HTTP_USER_AGENT' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/millennium82/wp-content/themes/zerif-lite/header.php on line 1
Host di destinazione non consentito, sblocca la connessione nel pannello di AlterVista (Risorse > Impostazioni PHP)1 Il fantastico mondo di Eleonora! dai disegni ai tautaggi, dalla recitazione al trucco! Sogni e passioni che diventano realtà! – Millennium 82

Il fantastico mondo di Eleonora! dai disegni ai tautaggi, dalla recitazione al trucco! Sogni e passioni che diventano realtà!

Anche questa settimana vogliamo dare una nuova verve di allegria e originalità alla nostra rubrica Millennium82, per farlo abbiamo qui con noi un’ospite in grado, con i suoi disegni e illustrazioni, di esprimere estro, talento e fantasia.

Non per nulla il suo mestiere rispecchia a tutto tondo la sua capacità di creare a rendere le persone felici, stiamo parlando di Eleonora Messina, tatuatrice, disegnatrice, attrice ma soprattutto grandissima amica e associata Millennium.

Grazie Ele per essere qui, è davvero strabiliante per me aver occasione di intervistarti e condividere con i nostri lettori le tue competenze e le tue passioni, iniziamo con il tuo lavoro, com’è nata la passione per il tatuaggio e, soprattutto, cosa significa per te tatuare?

Grazie mille Alex per l’opportunità che mi stai dando, io amo parlare del mio lavoro!
Mi sono laureata all’ Accademia di Belle Arti di Brera in grafica ed arte (grafica incisoria) e dico sempre che sono passata dall’incidere le lastre di zinco ad incidere le persone!
In realtà è stata una decisione molta ponderata, non è facile in Italia essere un libero professionista, ma io volevo vivere d’arte quindi mi sono specializzata e piano piano ho intrapreso questa carriera, ho fatto un’apprendistato di due anni molto duro che mi ha permesso di diventare un tatuatore serio e preparato,in questo mestiere non si è mai” arrivati” chi pensa di non dover imparare più nulla pecca di superbia, ogni giorno si migliora, ogni giorno si può e si deve apprendere qualcosa di nuovo.
Questo è un lavoro che da moltissime soddisfazioni,vedere la gioia negli occhi dei clienti non ha prezzo, loro si portano via un pezzo di te e questo oltre ad essere magnifico ha anche una grandissima RESPONSABILITÀ,non esiste la gomma, deve essere sempre un “buona la prima”

Come hai vissuto questo periodo di quarantena forzata? In che modo ti è stato possibile tornare a lavorare?

Questa quarantena è stata molto dura! sto ancora aspettando gli aiuti dallo stato che mi spettavano di diritto! ovviamente non sono ancora arrivati per alcuni cavilli dei quali non ho colpa ma, nonostante questo a giugno ci sarà da fare la dichiarazione dei redditi, noi come settore abbiamo sempre lavorato nel massimo dell’igiene usando tutto monouso, cambia quindi solo l’uso della mascherina obbligatoria e quello di dover tenere traccia di tutti i clienti con relativa temperatura corporea, quindi non è cambiato poi molto.

L’idea del tatuaggio è sopraggiunta dopo quella del disegno e dell’illustrazione, una passione che comunque continui a svolgere come passione giusto? Che emozione ti da rappresentare per immagini le tue idee e le tue creazioni?

Be il disegno è l’inizio di tutto, è l amore primordiale! Pensare a qualcosa e riuscire a rappresentarlo è magnifico e da tantissima soddisfazione,ma ho imparato anche ad essere molto autocritica per pretendere da me sempre il massimo! Si disegna per lavoro, per svago e per amore, l’importante e metterci sempre e comunque il cuore e la testa, ogni progetto è importante, anche quello più semplice, perché manderai in giro un pezzo di te.

Ma poi altro ancora, da diversi anni associata Millennium82, praticamente dalle origini, di cosa ti occupi in associazione e come vivi le tue esperienze all’interno di essa?

Millenium per me è una seconda casa, con le gioie ed i dolori che ogni casa racchiude ho sempre creduto in questo sogno e sarò sempre presente per portare lo stendardo più in alto! In associazione negli anni mi sono occupata un po’ di tutto ma ora che siamo un gruppo ben formato ed interconnesso mi sono potuta dedicare a ciò che mi interessa di più,recitazione e make up!ma un giorno vorrei cimentarmi ancora come doppiatore e perché no,anche come sceneggiatore,la cosa bella infatti del mondo millennium e che tutti possono cimentarsi in qualcosa di nuovo, basta metterci impegno, testa ed ancora una volta cuore.

E adesso anche questo splendido omaggio da parte tua per il nostro nuovo canale di spotify, un estratto del film indipendente RS Ricerche Speciali, che cosa rappresenta per te questo progetto?

Beh Rs è stato la realizzazione di un sogno!mi sono ritrovata catapultata in una realtà che non credevo possibile, dovete tenere ben presente che il film in questione è stato realizzato a budget 0 e con l’aiuto gratuito di più di 200 persone tra attori professionisti e non,registi,comparse tecnici dell’audio e della fotografia,make up artist ecc..un’impresa titanica che si è potuta realizzare grazie al crescendo dell’entusiasmo delle persone coinvolte che ne coinvolgevano altre ed altre ancora e così via, basti pensare al casting che fu fatto all inizio,si presentò solo una ragazza nel 2012 mentre se ne presentarono più di 60 per Rs la serie,perché lo sapete vero che stiamo per ultimare, dopo due anni le riprese del sequel e che sarà a puntate?
Insomma ,noi siamo anni che ci stiamo mettendo l’anima e speriamo davvero che il risultato vi piaccia

Se dovessi dare un consiglio a una persona che come te vuole affrontare un percorso artistico a livello lavorativo e di passione cosa ti sentiresti di dirle ?

Chi ben comincia è già a metà dell’opera!
Bisogna specializzarsi in scuole o studi professionali e seri,L improvvisazione non potrà portare veramente avanti una carriera e non bisogna confondere L estro con la serietà e L impegno!
Umiltà e voglia di imparare dovranno fare da padrone ,ma senza mai perdere la propria dignità! A tutto c’è un limite e bisogna tenere ben presente che un ambiente tossico non porterà mai a niente! Bisogna trovare il giusto equilibrio tra sacrificio e risultati, da non confondersi con la parola SFRUTTAMENTO! Bisogna alzarsi felici e tornare a casa stanchi ma sempre felici

Ringrazio Eleonora per il tempo concesso per questa bella intervista. Mi permetto di cogliere l’occasione per augurarle tutto il bene di questo mondo e tanta felicità con il suo lavoro e le sue passioni, ma soprattutto mi auguro di poter condividere con lei tante altre bellissime avventure ed esperienze, molte delle quali hanno reso la nostra amicizia unica e straordinaria.

Estratto dal film su Spotify: https://open.spotify.com/episode/1DNMIT3Kx50theRhzy6xZU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.