Non succede, ma se succede… vi piacerà sicuramente!

Commedia romantica del 2019, Non succede, ma se succede… spicca come film brillante, irriverente e per nulla scontato sebbene si tratti di una storia estremamente fantasiosa. Come è giusto che sia film di questo tipo vanno ad evidenziare e approfondire il rapporto sentimentale fra i due protagonisti, che in questo caso si rivelano essere apparentemente diversi tra loro, per poi conciliarsi in un’affinità sorprendente e ricca di risvolti comuni. Charlize Theron e Seth Rogen risultano essere una coppia insolita ma funzionale, lei è Charlotte Field che interpreta il segretario di Stato in corsa per la candidatura presidenziale e lui è Fred Flarsky, un giornalista freelance in cerca di lavoro.

Si scopre che Charlotte era stata la babysitter di Fred ai tempi del college, (lui è di tre anni più giovane di lei) e da allora Fred non l’aveva più rivista, nonostante gli sia sempre rimasta in mente per la sua bellezza e il suo portamento. Quando i due si rivedono, ad un galà di beneficenza, Charlotte rimane stupita quando viene a sapere che Fred scrive articoli per una testata giornalistica indipendente, che si batte per diritti umani e ambientali, è stata da poco acquisita da Parker Wembley (Andy Serkis) famoso per essere un imprenditore dedito alla capitalizzazione tramite lo sfruttamento dell’ambiente e della sua bramosa sete di potere. Questa situazione porterà Fred a dimettersi dalla sua redazione e rimanere quindi disoccupato.

Charlotte decide di assume Fred per farsi scrivere i suoi discorsi nonostante il parere contrario dei suoi collaboratori. Tra i due nascerà un rapporto basato sulla reciproca e sincera voglia di riscattarsi emotivamente dai loro trascorsi passati. Se fra i due sembrava essercino dei divari incolmabili, lui così trasandato e estremamente impulsivo mentre lei raffinata e dedita alla carriera oltre ad ogni cosa, tutto si evolverà in un amore passionale e frizzante.

Certo, le difficoltà saranno molte, stare insieme ad un candidato presidente non sarà facile per Fred che dovrà comunque arrivare a compromessi che gli sconvolgeranno la vita di tutti i giorni. Così come sarà difficile anche per Charlotte che dovrà cercare di dare spazio ai suoi sentimenti rischiando di compromettere il lavoro di una vita. Come andrà a finire?

Amazon Prime continua ad arricchirsi di titoli interessanti e divertenti come questo film, una commedia capace di farvi riflettere e ridere di gusto senza essere troppo demenziale né troppo seria. Le interpretazioni dei due protagonisti rispecchiano le aspettative del pubblico, le battute fra i personaggi descrivono alla perfezione momenti e situazioni che appartengono alla nostra realtà di oggi, con riferimenti espliciti al sesso, ai social e ai classici pregiudizi che, purtroppo spesso, finiscono con il compromettere il rapporto tra le persone.

Consiglio questo film a tutti coloro che hanno voglia di distrarsi con un film leggero e divertente, che infonde positività e speranza in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo. Un modo per riscoprire l’amore e le sue sfaccettature. Una storia che ci insegna a non dare mai per scontato chi abbiamo avanti a noi e di quanto sia importante avere la cortezza di provare empatia prima di sentenziare o giudicare la vita altrui. In fin dei conti, siamo esseri umani, qualsiasi sia la nostra classe sociale, lavoro e aspetto, siamo tutti possibili soggetti a rischio, e non esistono differenze (non devono esistere. Tutti possiamo essere contagiati dall’amore.