Back to the game: Mafia 2

Diverso tempo fa avevo messo mano a Mafia 3 e, non avendo mai giocato a nessuno altro capitolo della famosa saga, non rimasi particolarmente colpito dal gioco. La veste grafica era ottima e persino la giocabilità era discretamente intuitiva e coinvolgente, purtroppo la varietà delle missioni da affrontare era molto statica e con il passare delle ore ho finito per abbandonare il gioco a poco più di metà dal suo completamento.

Probabile che un giorno ci rimetta mano semplicemente per togliermi lo sfizio di concluderlo, per ora rimane ancora nella lista di quei giochi installati su cui non faccio quasi mai il doppio click dal desktop.

Tutto questo per essere chiari sin dall’inizio sul fatto che non avevo certezza di voler dedicare del tempo con capitolo precedente, forte di un pregiudizio scaturito dal suo successore, ma mai come questa volta credo di aver fatto bene a fidarmi del mio intuito perché Mafia 2 è tutta un’altra storia.

Mafia II è un videogioco di genre sparatutto/action (stile GTA) del 2010, sviluppato da 2K Czech e pubblicato da 2K Games per Playstation 3, Xbox 360 e Microsoft Windows.

Trama

Ferito durante una missione della seconda guerra mondiale nel ’45, a Vito Scaletta viene concesso un congedo di un mese per tornare a far visita alla famiglia a Empire Bay, dove scopre che la madre e la sorella Francesca si trovano ancora in una situazione precaria, a causa di un grosso debito contratto dal padre prima di morire. Vito si impegna ad aiutarle e ricontatta il suo amico Joe Barbaro, che lo introduce all’ambiente mafioso, prospettandogli la possibilità di fare soldi in fretta, ad esempio rubando automobili, dandosi allo spaccio di droga e alle estorsioni per conto di terzi. Vito ottiene che il suo congedo diventi permanente grazie a delle conoscenze, e proseguirà verso il suo cammino nella malavita per affermarsi un gangster di fama e avere successo e potere smisurato.

La storia non si distanzia più di tanto da quelle riviste in tutti i giochi di questo genere, ma quello che contraddistingue Mafia 2 rispetto ad altri titoli simili è l’atmosfera che si respira catapultandosi in uno scenario di metà novecento nelle polverose strade d’America, nel periodo storico del dopoguerra. In questo gli sviluppatori della 2K ci riescono bene, rendono i personaggi muniti di una propria caratterizzazione, movenza e modo di parlare tant’è che in alcune sequenze di intramezzo tra una missione e l’altra vi sembra di assistere ad un film.

Giocabilità Avvincente

Si potrebbe vagabondare per tutta la città bighellonando tra un furto e l’altro o atri tipi di atti vandalici, ma rischierete di perdere la suspense e il pathos di una storia che vi catturerà dall’inizio alla fine, con tanto di colpi di scena davvero imprevedibili. Non si tratta quindi di un GTA con riferimento storico diverso, ma di un gioco lineare che consente, tramite possibilità varie di poter arrivare al completamento di ogni missione in due modi, o attenendovi ad un sistema furtivo e silenzioso che vi darà assoluto vantaggio su qualsiasi avversario ed ostacolo che incontrerete, oppure forzare il tutto con l’impeto di un attacco diretto destinato a rendervi il John Wick della situazione.

Passerete dai compiti più semplici di consegne e scorta personale, fino al rapinare negozi e banche, commettere omicidi ed estorsioni di vario tipo, finendo in posti e situazioni che in alcune casi saranno davvero esilaranti e coinvolgenti.

Consiglio questo gioco a tutti gli amanti del genere ma soprattutto a chi come me ha iniziato partendo da un terzo capitolo deludente per potersi rifare con un gioco che probabilmente avrebbe meritato un successore degno del suo valore. Valore che acquisisce maggiore longevità, che già per la storia principale equivale a circa trenta ore, con dei molteplici dlc che vi daranno opportunità di giocare nei panni di altri personaggi e di vivere altre sotto trame davvero molto interessanti.

Troverete Mafia 2 in ogni piattaforma di console e pc, ad un prezzo che si aggira intorno ai dieci euro e ve lo posso garantire, li vale tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.